LA CARNE DI SELVAGGINA È INFINITAMENTE PIÙ ETICA E SALUBRE DI QUELLA DEGLI ALLEVAMENTI INTENSIVI

LA RASSEGNA #WILDFOOD

 

Wildfood è una rassegna culturale gastronomica ideata e realizzata nell'ambito delle azioni del progetto ‘selvaticiebuoni’ che si è svolta durante il periodo estivo (luglio-Agosto 2018).
Obiettivo di questa precisa azione è proseguire nella divulgazione e presentazione della caratteristiche nutrizionali delle carni di selvaggina affiancandole anche ad altre esclusività del territorio come formaggi e vini.
Attraverso 4 tappe estive messe in calendario è stato possibile avvicinare molte persone, turisti compresi, a degustare sfiziose particolarità del territorio a base di selvaggina locale (fornita dai CLS) abbinati a sapori di formaggi delle valli e vini locali dell’associazione viticoltori indipendenti ‘sette terre’.
4 diversi locali del territorio hanno aderito con interesse e successo a questa prima edizione: Birrificio Asta di Ponte Nozza, Osteria Bastioli di Vilminore di Scalve, Vini e sfizi di Bergamo città e Locanda Blum In di Rovetta.
Tra gli assaggi proposti di particolare interesse è stato il roast-beef di cervo della valseriana con salsa di mirtilli della val di scalve affiancato ad un assaggio di formaggio 'nero della nona 1753' di produzione della latteria sociale montana di scalve.

Selvatici e Buoni | un progetto di Fondazione UNA Onlus | info@fondazioneuna.org | Tel: 065903510 |